domenica 18 settembre 2011

Se in Trentino spopolano le api, in Veneto le zanzare-tigri.


Non mi sono persa.
Ho solo sbagliato numero civico. Che vuoi che sia fermarsi al n. 6 al posto del 42. Per me, dettagli inutili. Forse per il navigatore è vagamente più grave lo sbaglio.
Ora ho da smaltire due giorni di vino, aperitivi e squisiti pranzetti. E cinque ore e mezzo di scarpinata mattutin domenicale in mezzo a boscaglia e pioggia.
La nota positiva è che ero talmente stanca da non aver avuto l'energia necessaria per agitarmi riguardo il viaggio di rientro.

8 commenti:

  1. e io che ti aspettavo a Domo !!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Eh, sapevo che veniva il Raspelli! :P

    RispondiElimina
  3. No, più banalmente Lago di Garda! :)

    RispondiElimina
  4. ...era la mia prima opzione, ma quando ho ripensato al veneto m'è venuto santa croce! (ci son stata anch'io venerdì sul Garda per l'aperitivo: estremo nord per la precisione)

    RispondiElimina
  5. Sabato sera eravamo ad aperitivare e cenare a Malcesine (ma forse non è estremo nord...) XD

    RispondiElimina
  6. uhm....no, ma io ero a torbole, quindi non molto distante! :-)

    RispondiElimina