lunedì 19 settembre 2011

CharlieB., una lupetta sprecata. (ahia)

Ho voluto fare la mia brava parte di giovinotta a zonzo per la natura?
Ho colto l'occasione di un invito amicale per far tappe enogastronomiche nella campagna veronese?
Ho pensato che mi sarei goduta buon cibo, buon vino, buona compagnia e buon clima?
Ok.
La campagna non era campagna ma era montagna.
Il tempo s'è guastato a neanche metà scarpinata per tormentarci lungo tutto il saliscendi con folate di vento e piovaschi.
Non ho potuto bere granchè dovendo rientrar nel pomeriggio (e già sobria ho i miei problemi figuriamoci altrimenti).
Oggi mi son resa conto di aver muscoli che credevo estinti. Ed un livido che mi ravviola l'avambraccio sinistro di cui non ho alcun ricordo, se non la possibilità di aver avvinghiato qualche tronco per evitar di spiaccicarmi su quegli infidi ciottoli rupestri e scivolosi.

4 commenti:

  1. Charlie, ma alla tua età ti metti in certe imprese!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Te lo avevo detto che era molto meglio la sagra della patata dalle mie parti ;-)

    RispondiElimina
  3. tu chiamale se vuoi : EMOZIONI !!!

    RispondiElimina
  4. @Paolo: Prrrr! (e comunque ero tranquilla, pensando fosse campagna pianeggiante!)

    @Charlie68g: ma quella del cetriolo a quando?! :P

    @giardigno65: forti, molto forti! -.-

    RispondiElimina