mercoledì 12 gennaio 2011

Del doman non v'è certezza, d'altre cose neanche.

Oggi ho pestato una cacca. Stavo per scrivere di cane, ma non ne ho la certezza assoluta.
Per la verità, mentre camminavo sulle mattonellone color crema del centro commerciale, non avevo la certezza assoluta di aver pestato una cacca.
Ero convinta fosse fanghiglia, chè in questi giorni, oltre al grigiume lavorativo, meteorologicamente non è che sia molto meglio.
Tutto perchè non puzzava, la fanghiglia che non era fanghiglia, non il grigiume climatico, che chiaramente tanfa di smog. Anche di questo non ho certezza assoluta.
No, nel mezzo del camminamento non mi sono inchiodata a snasarmi lo stivale destro dopo aver notato zozzumi che sbavavano dalla parte esterna della suola. 
Era sospetta la consistenza, e pure il colore, ma ero fiduciosa di aver puciaccato nel pantano del parcheggio. E poi, l'ho detto, non puzzava.
Ma, non volendo correr rischi, con placida indifferenza, ho strisciato sul pavimento gommoso del sotterraneo. Niente. Bah. La mota si è seccata. Quindi la certezza prendeva consistenza. 
In auto, nè Kermit nè io, abbiamo annaspato disperate alla ricerca di aria pulita. Certezza che si rafforza.
In Valle, ti pare che abbia avuto tempo modo voglia di stare a odorar il piede? 
All'uscita dall'ufficio, ti pare che mi sia ricordata che, casomai, potevo camminare sfregando le suole sui campi di rugiada che non ci sono e anche se ci fossero con il nebiùn di stasera non li avrei visti?
No, no.
Mi son dimenticata. 
Me ne son ricordata una volta in casa, in bagno, mentre mi stavo togliendo il sinistro, e mi dicevo, ma che è sto schifo di puzza?

4 commenti:

  1. Una puzza a scoppio ritardato...

    RispondiElimina
  2. Neanche la cacca è più quella di una volta... no.snob

    RispondiElimina
  3. E' la nuova tecnologia: cacca che puzza solo in certi luoghi. Serve per non far fare brutte figure quando siamo con la gente.

    RispondiElimina
  4. @Paolo: ero nel luogo appropriato, però!

    @no.snob: neanche le patatine dixie!

    @evaso: non san più cosa inventare!

    RispondiElimina