martedì 17 maggio 2011

Tenaci come cimici sul bucato fresco.

C'è da dire che oggi siamo andate al nostro solito bar.
E aggiungerei che eravamo solo Kermit ed io, Bradipo non si è unita.
Si sarà mica offesa? Un vago senso di colpa si è impossessato dei nostri corpicini, subito dissipato al veder la nostra postazione favorita occupata dal boss e da Olivia .
Sgrunt.
Ok, ci appostiamo sugli sgabelli alti, dirimpetto al bancone.
E. Niente. Il barista ci chiede se vogliamo il solito marocchino o un turco o ahahah. Ok, e fin qui ci siamo.
Smaltite le risate di circostanza, egli ci domanda:
* Viporto....fè....lis?
E sembrava un dejavù in tandem. Perchè era uguale uguale a ieri.
Ci siam guardate, l'abbiam guardato, ci ha guardato, ci ha ripetuto pari pari la stessa cosa, ci siam guardate. 
E giù a ridere a crepapelle.
E non avevamo ancora bevuto.
Perchè la richiesta misteriosa comprendeva la degustazione di caffè, cacao, caramello e bailey's.

3 commenti:

  1. ahahaha siete due ubriacone!!!

    RispondiElimina
  2. mah, al posto del caramello ci avrei messo la panna...

    RispondiElimina
  3. @Paolo: lo sospettavi già? :D

    @Alda: ma no, ci sta bene il caramello, la pannina sopra c'è come nel marocchino classico!

    RispondiElimina